sfondo menu

SIP trunking and advanced voice routing

 

Scenario

Con il termine “trunk” ci si riferisce all’interconnessione tra i PBX delle Aziende e le reti pubbliche degli Operatori, per fornire servizi voce. Tradizionalmente, la connessione è effettuata mediante linee ISDN (BRI, PRI) distribuite in modo coerente con la collocazione geografica dei siti aziendali.
L'implementazione di un Session Initiated Protocol (SIP) trunk su protocollo IP, abilita, grazie alla centralizzazione sia del controllo di chiamata, sia della connessione alla rete dell'Operatore, una serie di significativi vantaggi per l'impresa. Il SIP trunk inoltre consente di disporre di tutti i servizi avanzati di collaborazione forniti dagli IP-PBX (es.: Instant Messaging, Presence, condivisione di contenuti multimediali), purché supportati dall’Operatore.
L’implementazione di una soluzione SIP trunk si basa sull’utilizzo di uno o più Session Border Controller (SBC), con lo scopo di disaccoppiare la rete del Service Provider da quella aziendale, garantendo il massimo livello di sicurezza.

Vantaggi

L’implementazione di un SIP trunk consente importanti vantaggi economici e operativi. Il risparmio in termini di costi complessivi per servizi di Telecomunicazioni, riferito a soluzioni tradizionali, è nell’ordine del 30%-50% e permette un rapido ritorno sugli investimenti.
Dal momento che tutti i lavoratori dell’azienda possono, usando la rete VoIP aziendale, utilizzare i servizi forniti da un singolo IP-PBX, l'adozione del SIP trunk consente di smantellare le Connessioni Dedicate Numeriche (CDN) utilizzate per collegare tra loro i diversi PBX esistenti.
Inoltre, l'interconnessione in SIP rende possibile l'utilizzo contemporaneo di più linee verso diversi Operatori, che possono essere scelti in funzione dei servizi richiesti e delle tariffe disponibili.
Facendo leva sulla sua esperienza nell’integrazione di soluzioni VoIP per le aziende, Italtel ha sviluppato un SBC, in grado di ridurre i costi di esercizio grazie anche al controllo delle sessioni e al Call Admission Control centralizzati.

Descrizione Tecnica

La soluzione “SIP trunking” per le Imprese si basa su NetMatch-S, il Session Border Controller di Italtel, capace di risolvere qualsiasi problema di segnalazione e interoperabilità tra il contesto dell’Impresa e quello dell’Operatore, garantendo la qualità del servizio e la conformità in termini di sicurezza.
La soluzione, progettata per supportare l'integrazione con una vasta gamma di IP-PBX, è già certificata con Cisco Communications Manager e Microsoft Lync  - lato Enterprise - e garantisce l'interoperabilità con core IMS e reti NGN - lato Operatore.
Flessibilità in termini di funzioni, scalabilità e virtualizzazione fanno di NetMatch-S il prodotto adatto per l’implementazione di soluzioni SIP trunking per imprese di qualsiasi dimensione, da poche decine a migliaia di sessioni simultanee. L'uso di NetMatch-S come elemento neutrale per la normalizzazione del protocollo SIP consente di realizzare architetture multi-vendor e multi-tenant.

Per maggiori info marketing_communication@italtel.com

 

Questo sito utilizza i cookies. Procedendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo.