sfondo menu

Consiglio di Amministrazione e Comitati

Italtel S.p.A. è guidata da un Consiglio di Amministrazione che si compone di cinque Consiglieri. Nell’ambito della Corporate Governance che Italtel si è data, sono stati istituiti alcuni Comitati Speciali ciascuno composto da tre membri.

Codice Etico

Italtel ha deciso di adottare il presente Codice etico nello svolgimento delle sue attività e del proprio business assumendo, come principi ispiratori,leggi, normative dei paesi di riferimento e norme interne, in un quadro di valori etici di correttezza e riservatezza.
La competitività sul mercato deve essere condotta nel pieno rispetto delle normative sulla concorrenza e in un'ottica di responsabilità sociale e tutela ambientale, per il corretto e funzionale utilizzo delle risorse.

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001

 


Il Decreto Legislativo 231/2001 disciplina la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica. Scopo del Decreto è colpire società ed associazioni per i reati commessi nell'interesse degli enti stessi da amministratori, direttori e dai soggetti sottoposti alla loro direzione o vigilanza (responsabilità penale).
La responsabilità penale della società trova tuttavia una forma di esonero nell'art.6 del D. Lgs. 231/2001 allorchè la società dimostri , tra l'altro, che:
• ha adottato ed efficacemente attuato un "Modello di organizzazione, gestione e controllo" idoneo a prevenire la realizzazione dei reati inclusi nel Decreto;
• ha affidato ad un "Organismo" dotato di autonomi poteri di iniziativa e controllo il compito di vigilare sul funzionamento , l'efficacia e l'osservanza del Modello, nonchè di curarne l'aggiornamento.

Italtel S.p.A. ha pertanto adottato un sistema di Corporate Governance per soddisfare le esigenze di chiarezza, trasparenza ed etica, richieste dal mercato e dagli azionisti, nella gestione del business. Coerentemente ha adeguato il proprio sistema di controllo interno e si adopera continuamente per mantenerlo idoneo alla prevenzione della commissione, da parte del personale della Società, dei propri Consulenti e Partner, dei reati disciplinati dal D. Lgs.231/2001 e successive modifiche. A questo scopo Italtel S.p.A. ha adottato a partire dal 5 Novembre 2002 un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e ha nominato l' Organismo di Vigilanza (OdV) deputato a vigilare sulla sua applicazione ed adeguatezza. Per attuare tale Modello le funzioni aziendali competenti su impulso dell'OdV hanno emanato appositi Protocolli al fine di prevenire la commissione dei reati inclusi nel Decreto. Essi si dividono in:
• Protocolli di carattere generale che richiamano principi generali definiti nel Modello;
• Protocolli specifici per aree o attività a rischio di reato, che contengono la descrizione sintetica del processo e delle attività oggetto del protocollo, i reati potenzialmente commissibili, gli elementi di controllo applicabili, le regole specifiche di comportamento, i flussi informativi verso l'OdV.

 

Questo sito utilizza i cookies. Procedendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo.