sfondo menu

Ambiente

La salvaguardia dell'ambiente è una prerogativa di Italtel che già nel 1994 ha emesso la sua prima Politica per l'Ambiente e la Salute, e la cui ultima edizione è del 2010.

In linea con la Politica Ambientale, sono state adottate metodologie per una progettazione ecocompatibile già nel 1997 e nel 2001 è stata conseguita la Certificazione Ambientale ISO 14001 per lo stabilimento di Carini.

Inoltre Italtel è pienamente conforme alle direttive RoHS - WEEE, in linea con la relativa politica, sulle restrizioni all'utilizzo di determinate sostanze pericolose (RoHS) e sulla gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).
A partire dal 2004-2005 l'azienda ha effettuato un'operazione di rifacimento e ricollocazione degli spazi destinati ad uso uffici e ai test plant, concentrandoli in spazi più ristretti con l'obiettivo di ottimizzare i propri consumi energetici, in modo da evitare sprechi. L'impegno costante di Italtel nel rinnovamento delle dotazioni utilizzate nei propri laboratori di test e sviluppo e l'aggiornamento degli apparati di condizionamento e riscaldamento ha permesso di ridurre più del 30% le Tonnellate Equivalenti di Petrolio (TEP) consumate nell'ultimo quinquennio.

A questo dato si aggiunge l'impegno costante nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni a basso impatto ambientale come il Cloud Computing che consente di ottimizzare le soluzioni dei Clienti e di ridurre le emissioni di CO2 nell'Ambiente.

Documenti collegati 

Italtel policy for environment

CSQ 14001 - 2013

 

Questo sito utilizza i cookies. Procedendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo.